Vita da Camionista

Viaggio on the road a bordo di un Camion in giro per l'Europa

[Video] Buona cena e buonanotte…

Dopo una giornata davvero interessante ed emozionante, posso dire di essere… esausto! Anche Iwona dopo quasi 10 ore di guida è stanca, si vede dal viso e dagli occhi.

Dopo aver viaggiato per una giornata intera di lavoro solo alle 22:10 giungiamo alla stazione di servizio Eni (si proprio la nostra Eni…) che ci ospiterà per la notte.

Ma prima di dormire, come promesso, cucino per Iwona della pasta “sicilian way” e del salmone fresco (che abbiamo comprato durante la sosta precedente) con pomodoro, capperi e olive.

È bastata un po’ di musica dal mio iPad e una candela per rendere un po’ diversa una normale cena di fine giornata.

“Guardati intorno Claudio, grazie a questa tavola il parcheggio sembra diverso, c’è una bella atmosfera intorno a noi, nemmeno sembra di essere in una stazione di servizio per camionisti”.

Ma Iwona sa già che non saranno sempre così le sue cene da camionista solitaria…

Adesso è tempo di dormire, domani alle 7 saremo già in marcia e tra la cena, la pulizia delle stoviglie ed il tempo di organizzarci per la notte (lei sul camion ed io nell’hotel Ibis della stazione di servizio) sono già le 00:30!

Non mi resta che augurare buonanotte ad Iwona e agli altri camionisti.

A domani!

AGGIORNAMENTO: Finalmente durante la notte in Hotel sono riuscito a mettere i video su youbube, questo è quello conclusivo della 1 giornata on the road. Dopo tanta fatica, una meritata cenetta :)

1 Comments to “[Video] Buona cena e buonanotte…”

  1. […] organizzato con Iwona per concederci un po’ di sano relax dopo una giornata stancante, che potete vedere qui, mentre questo si riferisce alla mattina del primo […]

  2. […] visibilmente stanchi… ieri, alla fine, siamo andati a letto tardi. “Colpa” della cena finita ad ascoltare gli interessanti racconti di quattro camionisti che abbiamo incontrato durante […]

  3. […] notte è passata in fretta… Alla fine dopo 9 ore e 50 di guida, le pause e la cena “italian way” nell’area di sosta, siamo andati a letto tardi. Oltre 750 i km percorsi in totale il primo giorno, “non molti […]

  4. […] romantica che non ti aspetteresti da chi ha scelto un mestiere così. Me ne accorgo quando a cena, per rendere un po’ più calda la fredda atmosfera dell’area di sosta, accendo una candela e mi dice: “l’hai presa dal camion? Perché ne ho tante lì dentro”. In realtà la candela […]

  5. zerbi scrive:

    tanto di capello

Lascia un commento a zerbi

Commento